Decreto e Statuto Consiglio Pastorale Parrocchiale

A norma del Can. 536 del Codice di Diritto Canonico:

§1. Se risulta opportuno a giudizio del Vescovo diocesano, dopo aver sentito il consiglio presbiterale, in ogni parrocchia venga costituito il consiglio pastorale, che è presieduto dal parroco e nel quale i fedeli, insieme con coloro che partecipano alla cura pastorale della parrocchia in forza del proprio ufficio, prestano il loro aiuto nel promuovere l’attività pastorale.

§2. Il consiglio pastorale ha solamente voto consultivo ed è retto dalle norme stabilite dal Vescovo diocesano.

In allegato il Decreto di approvazione e promulgazione dello Statuto del Consiglio Pastorale Parrocchiale